Lago Di San Giuliano E Garzonè

Da Caderzone Terme si prosegue a piedi per circa 2 km nel bosco, ammirando di tanto in tanto la Val di Genova e l’alta Val Rendena, fino ad arrivare alla Malga e quindi al Lago San Giuliano, a quota 1.938 metri. Un luogo incantevole, dove fare la prima sosta e la prima emozionante pesca. Il colore blu intenso del lago contrasta con il bianco dei ghiacciai all'orizzonte delle cime di Carè Alto. Proseguendo, si raggiunge il rifugio e il Lago di Garzonè, specchio d’acqua circondato dai boschi, dove ci si può dedicare nuovamente alla pesca. I laghetti sono ricchi di Salmerini Alpini e di Fonte.

Spot di pesca scelto
Laghi di San Giuliano e Garzonè

Periodo di pesca
Dal completo disgelo fino al 30 settembre (mercoledì, sabato, domenica e festivi con apertura Rifugio San Giuliano tutti i giorni)

Modalità di pesca
Esche naturali ed artificiali

Specie alieutica
Trota Fario Salmerino Alpino Salmerino di Fonte

Modalità di accesso
Da Caderzone Terme si sale per Malga Campo e si prende il Sentiero n. 230 per Laghi di San Giuliano circa 1 ora e 30 minuti a piedi

Mezzi utilizzabili
Belly boat