Lago Lagorai

Il Lago Lagorai è il maggiore dei laghi naturali della catena del Lagorai. Posto ad una quota di 1.870 metri, è lungo circa 600 metri, largo 300 e profondo 29. Lasciando la macchina in località “Le Mandre“a quota 1.365 metri, si prosegue a piedi su sentiero Sat per circa 1 ora e 30 minuti. Si raggiunge quindi il lago e l’omonima Malga. Nel lago sono presenti la Trota Fario, il Salmerino Alpino (di cui la pesca è vietata) e il Salmerino di Fonte.

Spot di pesca scelto
Lago Lagorai

Periodo di pesca
Dal 14 giugno al 30 settembre

Modalità di pesca
Esche naturali (prevalentemente con galleggiante) ed artificiali sia a spinning che mosca

Specie alieutica
Trota Fario Salmerino di Fonte Salmerino Alpino (per ora pescavietata)

Modalità di accesso
Su strada forestale dalla frazione di Lago di Tesero lungo la Val di Lagorai per circa 4 km. Si parcheggia e, su splendida mulattiera risistemata di recente, si raggiunge il lago in circa 1ora e 30 minuti a piedi

Mezzi utilizzabili
Nessuno