Lago Nambino

Dalla Piana di Nambino, che si trova sopra Madonna di Campiglio, ci si incammina per una strada sterrata e, dopo circa 500 metri, per il sentiero immerso nel bosco. Dopo circa 20 minuti di salita si raggiunge il Lago Nambino, uno specchio d’acqua sovrastato dalle Dolomiti di Brenta, con l’omonimo rifugio, in cui è possibile pernottare e assaporare piatti tipici. Il lago è gestito in collaborazione  dall’Associazione Pescatori Alto Sarca e l'Associazione Pescatori Madonna di Campiglio. È ammessa solo pesca no kill.

Spot di pesca scelto
Lago Nambino

Periodo di pesca
Dal completo disgelo fino al 30 settembre

Modalità di pesca
Esche artificiali ovvero mosca secca, ninfa e streamer, con massimo due monoami privi di ardiglione oppure spinning con artificiali rotanti, ondulanti, minnows, armati di un solo monoamo

Specie alieutica
Trota Fario Salmerino Alpino

Modalità di accesso
Alla Piana di Nambino a Madonna di Campiglio si prende il Sentiero n. 226 circa 30 minuti a piedi

Mezzi utilizzabili
Belly boat