Parco del Beigua

Il Parco naturale e regionale del Beigua è un’area naturale protetta della Liguria in un territorio che si estende tra la città di Genova, la provincia di Savona e comprende il Monte Beigua(1287 m). Un mosaico di ambienti in ragione del quale il gruppo montuoso del Beigua viene considerato una delle zone più ricche di biodiversità della Liguria. La Comunità Europea, attraverso la proposta della Regione Liguria e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, ha ulteriormente riconosciuto lo straordinario valore naturalistico del Parco del Beigua istituendo una Zona di Protezione Speciale che riveste una particolare importanza per gli uccelli migratori (l'area è riconosciuta come "Area Importante per l'Avifauna" secondo la classificazione del Bird Life International). Sono presenti oltre 80 specie nidificanti talune di grandissimo pregio come l'Aquila reale, il Biancone, il Codirossone, il Succiacapre e l'Averla piccola. 

Numerosi sono i sentieri e gli itinerari che il Parco del Beigua offre ai visitatori; con la sua rete escursionistica di 500 chilometri tra boschi,montagne, prati in cui avventurarsi ed ammirare le bellezze ambientali e storico-culturali del comprensorio. 

Ottima meta anche per i fungaioli più incalliti, sempre alla ricerca dei buonissimo fungo porcino che in queste zone definiscono più saporito e profumato; forse merito della buona aria di mare che soffia dalle vicine coste liguri.