Bardi

"Bardi è l'unico punto della Valtaro, oltre a Compiano, dove puoi andare a funghi e ritrovarti in un Castello"

Bardi, perla nell’Appennino, è famosa per il suo castello, una Rocca formidabile che domina la valle e il paese, ed è una delle tappe più importanti in un ipotetico percorso fra i castelli delle colline parmensi.

Il castello di Bardi, detto anche castello Landi, è un'imponente fortificazione che sorge su uno "scoglio" di diaspro rosso nell'omonimo paese in provincia di Parma.

Posto al centro della valle del Ceno, l'edificio sovrasta il punto in cui il torrente Noveglia confluisce proprio nel Ceno. 

È l'ultimo e più importante centro della Valceno, tributaria della Valtaro, e si trova al confine del parmense con il piacentino, al quale peraltro appartenne in passato. 

Meravigliosa meta per la raccolta funghi, Bardi offre tutte le principali tipologie di Boletus presenti nelle rispettive stagioni, garantendo un'esperienza di raccolta funghi di ampio respiro.

A poca distanza dal cuore del Fungo Porcino IGP e al centro della Valtaro, i funghi di Bardi non hanno nulla da invidiare ai propri vicini, peraltro pregiatissimi, funghi IGP. 


I funghi di Bardi




Offerte in zona