Fiume Fibreno - Comitato Provinciale FIPSAS di Frosinone

Regolamento Pesca Zona ZPS Fiume Fibreno

In vigore dal 01 gennaio 2018

ART. 1 - Principi generali Il presente regolamento disciplina la razionale gestione delle risorse ittiche presenti nelle acque del Fiume Fibreno. E’ altresì finalizzato ad assicurare a tutti i cittadini la corretta fruibilità dei beni insostituibili ed irriproducibili costituiti dalla fauna ittica e dagli ambienti naturali, anche in un’ottica di crescita economica e sviluppo ecosostenibile.

ART. 2 - Documenti per esercitare la pesca Al fine di consentire un opportuno monitoraggio delle catture, delle presenze dei pescatori e di ogni elemento utile a perseguire una ottimale gestione ittica, per poter esercitare l’attività della pesca sportiva, è necessario essere muniti della licenza di pesca, Tessera F.I.P.S.A.S. in corso di validità, Tesserino Segnacatture, rilasciato dai FIPSAS Point autorizzati e segnalare la propria presenza inviando un SMS al n. 346 0128336 indicando Numero di Tessera e Zona di Pesca (Rossa/Verde).

ART. 3 - Esercizio della pesca e del rilascio La pesca sportiva è consentita nei giorni Giovedì, Sabato, Domenica e Festivi infrasettimanali dalle ore 06:00 dell’ultima Domenica di Marzo alle ore 19:00 della prima domenica di Ottobre, Il tratto ZPS è suddiviso in Zone contrassegnate da cartellonistica di colore diverso; Rosso per la Zona NO-KILL e Verde per la Zona a prelievo massimo di 3 trote.

ART. 4 - ZONA ROSSA NO-KILL Da Ponte Tapino a Ponte a Ponte Monsù Emilio, e da Ponte San Martino fino alla Cartiera San Martino, la pesca consentita con solo artificiali muniti di singolo amo senza ardiglione. Ai fini di una razionale oculata e sensibile gestione degli ambienti acquatici e della fauna ittica devono essere messi in pratica particolari atteggiamenti e accorgimenti di pesca e di rilascio per evitare di danneggiare irrimediabilmente i pesci. I pescatori devono essere i primi a conservare e tutelare il loro ambiente ed il loro sport. La F.I.P.S.A.S. dispone di guide e istruttori che possono insegnare tecniche di pesca, tecniche di no-kill, accompagnare in pesca, per accudire ed erudire o perfezionare le nuove leve e/o i pescatori esperti.

ART. 5 - ZONA VERDE (prelievo max 3 trote) Da Ponte Monsù Emilio fino al Ponte San Martino pesca consentita a tutte le tecniche con prelievo giornaliero max di n. 03 esemplari di trota di una lunghezza minima di cm. 30.

ART. 6 – Norme Finali Per quanto non previsto dal presente regolamento si applicano le disposizioni di cui alla L.R.87/90 e all’Ordinanza Provinciale.

ART. 7 – Sanzioni Le violazioni alle presenti disposizioni saranno punite con le sanzioni previste dall’art. 43 della L.R. 87/90, così come modificata dalla L.R. 16/95. Ai trasgressori sarà ritirato il tesserino segna catture e verrà interdetto l’esercizio della pesca, nelle zone FIPSAS, per un anno. FIPSAS Comitato Frosinone.